K-Torino
REGISTRAZIONE

Se non sei ancora registrato compila il modulo.

ACCEDI

Accedi alla tua area riservata inserendo le credenziali. Hai dimenticato il nome utente o la password?

KTM
1090 ADVENTURE E 1090 ADVENTURE R

1090 ADVENTURE E 1090 ADVENTURE R

DAL 25/02 AL 31/03

KTM 1090 Adventure e 1090 Adventure R: la Casa di Mattighofen presenta a Intermot due nuovi arrivi nella famiglia Adventure "piccole". Nel 2017 le entry level della gamma enduro da viaggio sono dotate di numerose migliorie per quanto riguarda la dotazione elettronica e il motore, Euro 4, guadagna (parecchia) potenza. La versione R è studiata per il fuoristrada.

Pensata da KTM sia per gli spostamenti di tutti i giorni che per chi desidera macinare km in sella, la nuova enduro da viaggio made in Mattighofen si presenta come il primo modello di accesso alla famiglia Adventure. Non mancano le componenti più sofisticate, soprattutto per quanto concerne il pacchetto elettronico che prevede ABS a due canali (disinseribile), TC a più livelli e tre mappature di base dedicate, di cui era già dotata la sorella maggiore, la 1290 Adventure. Il nuovo bicilindrico a V, aggiornato per soddisfare la normativa Euro 4, eroga una potenza di 125 CV a 8.500 giri/min (ben 30 in più che sull'attuale 1050!), mentre il peso a secco della "base" è di 205 kg. Fra le novità previste su questo modello ci sono i nuovi attacchi integrati a cui non occorre aggiungere altre componenti qualora si voglia montare una borsa o una valigia presente nel catalogo KTM PowerParts.

La nuova 1090 Adventure sarà equipaggiata con pneumatici Metzeler Tourance Next da 110/70 R 19 all’anteriore e 150/70 R 17 al posteriore.

Rispetto alla precedente 1050, non cambia la base tecnica con telaio, sospensioni, freni e quote invariate. Anche il nuovo modello sarà capace di soddisfare chi possiede la patente A2, grazie alla versione da 95 CV depotenziabile fino ai 35 kW previsti dalla legge. Fra gli optional, KTM offre inoltre la possibilità, per gli appassionati di fuoristrada, di aggiungere il pacchetto Offroad alle tre mappature previste (la versione R esce di default con 4 mappature). La 1090 Adventure e la 1090 Adventure R vengono proposte con delle grafiche inedite.

Come abbiamo accennato la 1090 Adventure viene anche proposta nella più sportiveggiante versione R, dotata di cerchi a raggi da 21” all’anteriore e 18” al posteriore e sospensioni completamente regolabili. La versione più votata al fuoristrada si differenzia anche per la forcella da 48 mm (la versione base monta la WP da 43 mm) e per l’ammortizzatore posteriore, dotato di PDS shock absorber (lavora senza leveraggi). Tramite il pacchetto Offroad di serie, la 1090 Adventure R dà inoltre la possibilità di gestire l’intervento dell’ABS (disinseribile, a due canali) facendo sì che agisca solo sulla ruota posteriore, permettendo al pilota di sfruttare la moto su percorsi sterrati senza però rinunciare alla sicurezza. Rispetto al modello base, cambiano inoltre l’escursione delle sospensioni, che sulla versione R è di 220 mm sia all’anteriore che al posteriore, il peso (2 kg in più), le quote: la versione R è leggermente più alta (vedi scheda tecnica nel paragrafo successivo). La 1090 Adventure R ha inoltre, di serie, la barra tubolare paramotore di colore arancione.

ÿht摘ɯ>